Roberto Miniati

Roberto Miniati nasce a Roma il 14 Maggio 1952 da una famiglia di origini fiorentine. Consegue il diploma, si iscrive alla facoltà di Psicologia e frequenta diverse accademie private. Nel tempo affina sempre più la propria conoscenza artistica, venendo a contatto con galleristi di tutta Italia e divenendo egli stesso un appassionato collezionista. Nella sua pratica artistica egli sente di riuscire a risolvere il proprio enigma personale semplicemente con le cose che più ama: colore, gesto, segno. La sua è una pittura non pensata, ma mediata interiormente; non programmata, tuttavia sempre coerente con una ricerca in continua evoluzione interiore. Dal 1992 inizia una significativa attività espositiva, intraprendendo nel tempo rapporti continuativi con diverse gallerie.  Nel 2012 partecipa, invitato, alla 6° Biennale di Ferrara, segue sempre nello stesso anno la performance “suite307” nel “First Luxury Art Hotel” a Roma. Nell’ottobre 2013 allestisce un'ampia personale presso Museo Magi'900 a Pieve di Cento (Bologna). Segue nel 2014 una importante personale al Museo Nazionale di Villa Pisani (Venezia). Sempre nel 2014 partecipa alla Triennale di Roma. Nel 2015 è presente con una installazione alla 56a mostra internazionale d’arte “Biennale Di Venezia”. Nel 2017 è presente, per la seconda volta consecutiva, alla Triennale di Roma. Invitato, nuovamente, è stato presente con un opera composta alla 57a mostra internazionale d’arte “Biennale di Venezia” 2017. Vive e lavora a Roma.

Opere di Roberto Miniati

  • venduta
    acrilico su tela
    50x35cm
    2010
    Rivalutazione dell'artista: +3%
  • venduta
    acrilico su tela
    40x30cm
    2019
    Rivalutazione dell'artista: +3%
  • in trattativa
    acrilico su tela
    80x60cm
    2019
    Rivalutazione dell'artista: +3%