Alessandro Haber sceglie Franca Pisani

haber_alessandro2-1-199x300

«È un vero piacere per me presentare Franca Pisani alla Biennale di Venezia, sia per il prestigio di questa grande kermesse internazionale dell’arte visiva, sia per il talento di questa artista toscana». Con queste parole Alessandro Haber, noto attore di cinema e teatro, ha annunciato la partecipazione di Franca Pisani alla prossima Biennalecurata da Vittorio Sgarbi.

Il percorso culturale di questa giovane artista ha radici particolarmente suggestive: dopo la mostra di esordio al Beaubourg di Parigi del 1976, ha elaborato un’ipotesi culturale volta a fondere, attraverso una ricerca psicologica, intenzioni, uso dei materiali e ambiente sintetizzandoli fino alla loro più semplice manifestazione pratica. Da questo punto di partenza sarà protagonista di una serie di mostre di livello internazionale: Nizza, Nîmes, Montecarlo sono i primi luoghi che accolgono Franca Pisani, artista che è solita esprimersi con dipinti, sculture e installazioni. Addirittura a Saint Paul de Vence le sue opere vengono inserite nella Cattedrale definendo in modo spazialistico e concettuale la sacralità del luogo. Nel 2007 espone al Museo Marino Marini di Firenze, mentre nel 2009 è invitata alla Biennale di Venezia dalla Repubblica Arabo Siriana.

«Conosco il lavoro di Franca Pisani da tanto tempo – continua Haber – e sono rimasto colpito dalla sua capacità di trasformazione: da pittrice a scultrice e autrice di performance e installazioni formidabili, come l’ultima di Palazzo Sant’Elia a Palermo, dove ha messo in scena, come un’opera teatrale, un imponente lavoro in cui rappresenta un mondo ideale popolato da una serie di personaggi, da lei definiti Nomadi, che si confrontano e che ci costringono a riflettere grazie al loro messaggio di pace, unione e fratellanza tra i popoli».

L’opera che Franca Pisani presenterà all’Arsenale è di grande potenza concettuale e scenica alla stesso tempo. Ancora una volta saranno protagonisti i Nomadi, in questo caso testimoni dello sconvolgente incontro tra due donne che incarnano Bellezza e la Sofferenza, due facce della realtà che si incontrano e scontrano nel teatro più crudo che esiste, ovvero quello della vita.

NOTIZIE CORRELATE

ALTRE NOTIZIE
  • Arteinvestimenti è un marchio di STILL S.r.l., società unipersonale
    C.F./P.IVA: 03137110981 | Capitale sociale: € 300.000 i.v.
    Sede legale: Viale Monte Santo, 4, 20124 Milano
    Sede operativa: via Giuseppe di Vittorio 307/23 -
    20099 Sesto S.G (MI)
    Telefono: (+39) 02.24862418 | Fax: (+39) 02.40044924

    NOTE LEGALI e DIRITTO DI RECESSO