Liu Bolin

Liu Bolin, artista cinese classe 1973, appartiene alla generazione artistica dei primi anni '90, tempi in cui la Cina rinacque dalle macerie della Rivoluzione Cinese e godette di un rapido sviluppo economico. Artista di grande talento, è noto in tutto il mondo per i suoi autoritratti fotografici, caratterizzati dalla fusione del corpo con l'area circostante. Le sue fotografie e le sue sculture vantano esposizioni internazionali, da Arles a Parigi, da Verona a New York, da Pechino a Roma. Liu Bolin fa della mimesi la sua arte, i camaleontici ritratti sono frutto di un accurato body painting e gioco prospettico, la sua arte imita senza equivoci la vita e le verità prese in oggetto.   Liu Bolin è conosciuto soprattutto per la sua serie di foto di performance intitolate “Hiding in the City” in cui tocca i temi universali del rapporto uomo-natura e tra pensiero e potere politico. La ricerca in questo solco è iniziata nel 2006 nel Suojia Village di Pechino, smantellato nel novembre di quell’anno dalle autorità, e non si è ancora arrestata. Nel 2008 Bolin focalizza la sua attenzione sull’Italia in particolare sulla conservazione del patrimonio storico-artistico del Bel Paese, in contrasto con quanto accade in Cina, in cui la distruzione di quartieri storici è sistematica e fisiologica per far spazio alla nuova edilizia delle megalopoli. Da vita così al ciclo "Hiding in Italy" (Nascondersi in Italia). Allo stesso modo, nel giugno del 2011, Liu Bolin crea delle opere intitolate Hiding in New York, nelle quali egli fonde aree simboliche newyorkesi nelle sue opere. Simbolica è anche la mostra del 2017 presso i Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo,  intitolata "Migrants",un progetto nato da un'idea della galleria Boxart (Verona), dove l'artsita porta in mostra le sue opere fotografiche in cui ha immortalato i corpi dipinti di alcuni migranti, riprendendo così la performance già realizzata a Catania nel settembre del 2015. Tra le ultime collaborazione è da segnalare quella per  la campagna pubblicitaria 2017 del brand di abbigliamento Moncler. L'artista oggi vive e lavora a Pechino.