Turi Simeti

Nasce nel 1929 ad Alcamo (TP)- Sicilia. Lascia la Sicilia nel '58 e si trasferisce a Roma dove comincia a dipingere da autodidatta. In questi anni soggiorna per lunghi periodi a Londra, Parigi e Basilea. Nel 1965 è invitato a fare parte del gruppo "Zero Avantgarde", che si presenta per la prima volta a Milano nell'atelier di Lucio Fontana. In questo anno si trasferisce da Roma a Milano. Dal '66 al '69 soggiorna per lunghi periodi a New York, viene invitato come Artist in Residence dalla Fairleigh Dichinson University. Dal '69 in poi sue opere sono esposte nelle Fiere Internazionali d'Arte : a Colonia con la Galleria Rekermann, Galleria 44, Galleria Ahrens, Galleria Wack, Galleria Mayer; a Basilea con la Galleria Liatowisch, Edizione E. Wassermann, Galleria Ahrens, Galleria Luise Krohn, Galleria Dorothea Van Der Koelen, Galleria Wack; a Chicago con la Galleria 44; a Francoforte e Bologna con la Galleria Milenium, la Galleria Vismara e la Galleria Le Chances de l'Art. Dal 1980 ha uno studio a Rio de Janeiro dove trascorre il periodo invernale e dove ha fatto parecchie mostre personali. Vive e lavora a Milano.

Opere di Turi Simeti

  • collage di carta bruciata su tela
    50x40cm
    1961
    Il coefficiente di rivalutazione è un indice mutuato da Artprice che si riferisce alla percentuale di aumento dei prezzi medi di un artista calcolato negli ultimi 15 anni.
    Rivalutazione dell'artista: +528%
  • in trattativa
    acrilico su tela sagomata
    20x20cm
    2018
    Il coefficiente di rivalutazione è un indice mutuato da Artprice che si riferisce alla percentuale di aumento dei prezzi medi di un artista calcolato negli ultimi 15 anni.
    Rivalutazione dell'artista: +528%