Adriano Cuozzo

piace a 4 persone
  Nato ad Eboli il 19/09/1985.   Adriano Cuozzo frequenta il liceo linguistico a Battipaglia, periodo durante il quale inizia ad appassionarsi alle discipline artistiche, in particolare all'arte pittorica. Terminato il liceo inizia il percorso universitario conclusosi nel 2008  con il conseguimento  della laurea in farmacia. Durante gli anni universitari e nel periodo sucessivo si cimenta nel perfezionamento della sua passione pittorica attraverso la pratica e la costante presenza in botteghe e  gallerie d'arte.   Attualmente è titolare di parafarmacia e pittore. Ha partecipato e partecipa tuttora ad importanti mostre d'arte contemporanea di livello nazionale ed internazionale.     Recenti esposizioni:   Mostra d'arte contemporanea "Artisti a Bologna" presso le sale della galleria d'arte L'Alunno di Bologna dall'1 al 30 marzo 2016.   Rassegna internazionale d'arte "Art History-Artista nella Storia"  tenutasi a Monreale (Palermo) presso l'antico Museo Del Monastero dal 2 al 16 aprile 2016 nella quale ottiene un riconoscimento ufficiale da parte della commissione per “la potenza semantica della sua arte e per la sua innovazione stilistica (...)”.   Mostra internazionale d'arte contemporanea “Visionari al Castello” tenutasi nelle sale museali del Castello Svevo di Rocca Imperiale (CS) dal 11 al 20 agosto 2017.   Mostra internazionale d'arte e poesia “Versi sotto gli Irmici. La pittura incontra la poesia” presso il municipio di Piaggine (SA) dal 10 al 30 agosto 2017.   Prossima esposizione: Biennale d'arte di Salerno, giugno 2018...  

Opere di Adriano Cuozzo

  • Acrilico su tela
    70x100cm
    2018
  • Acrilico su tela
    50x70cm
    2017
  • Acrilico su tela
    40x40cm
    2018
  • Acrilico su tela
    100x100cm
    2018
  • Acrilico su tela
    50x70cm
    2017
  • Mostre di Adriano Cuozzo

    Informazione non disponibile, i dati verranno caricati a breve.
  • Testi Critici su Adriano Cuozzo

     
    L'obiettivo che mi pongo nella realizzazione di un dipinto è quello di descrivere e raccontare le “interazioni” che ogni giorno avvengono tra le persone, tra le persone e le cose, o tra le persone e le situazioni più varie.
     
    Tutti noi, nel nostro quotidiano, ci troviamo ad interagire con gli altri individui per i motivi più disparati ( per lavoro, per rapporti di natura sentimentale o familiare...) il tutto quasi senza neanche farci caso, guidati come siamo dai ritmi ben scanditi della routine. Eppure, quasi in ogni istante della nostra giornata ci troviamo ad intrecciare le nostre esistenze con quella degli altri.
     
    Ed è proprio l'intreccio di linee o fasce di colore il codice attraverso cui descrivo queste interazioni e questi continui rapporti sociali. Ogni fascia colorata rappresenta una individualità umana, o una caratteristica intrinseca al singolo individuo, che si va ad intersecare con altre individualità.
     
    Il mio operato può essere riassunto come uno sforzo nell'analizzare e nel focalizzare la natura sociale e comunitaria dell'uomo di oggi.