Edoardo Landi

Edoardo Landi, nato a San Felice sul Panaro (Modena) nel 1937 ma da sempre attivo tra Venezia, Padova e Milano, si laurea in architettura a Venezia.Nel 1959 fa parte del Gruppo N di Padova con Alberto Biasi, Manfredo Massironi, Toni Costa e Ennio Chiggio. Nel 1961, a livello internazionale, è tra i promotori del movimento internazionale Nuova Tendenza. Edoardo Landi, attraverso l'uso di forme geometriche elementari, tende ha provocare una stimolazione fenomenica nel fruitore. Le sue opere sono ospitate nei Musei di Arte Contemporanea di tutto il mondo.Il 18 marzo 2011 ricorre il cinquantenario della storica manifestazione in cui il Gruppo N mostrò al mondo: "Arte è pane… pane è arte". In quell'occasione Luigi Barzini jr., in un celebre articolo apparso sul Corriere della Sera il 18 giugno 1961 dal titolo "Arte e salame", si chiese: fino a che punto arriverà l'arte? Piero Manzoni, due mesi più tardi, omaggiò il gruppo padovano con un suo "Achrome" di panini e caolino, recentemente battuto all'asta da Christie's a centinaia di migliaia di euro. Gli artisti del Gruppo N (Alberto Biasi, Ennio Chiggio, Toni Costa, Edoardo Landi, Manfredo Massironi) furono indiscussi protagonisti dell'Arte Programmata e Cinetica.

Indici Economici

MERCATO: storico

CRITICA: unanime

QUOTAZIONI: bassa (< 5.000)

PRODUZIONE: bassa