Jeff Koons

Mercoledì 15 maggio 2019 Christie’s ha venduto una scultura di Jeff Koons per 91,1 milioni di dollari, la più alta cifra mai pagata per l’opera di un artista vivente. Ad acquistare il Coniglio di acciaio inox creato da Jeff Koons nel 1986 è stato Robert E. Mnuchin, mercante d’arte americano e padre del segretario del Tesoro Steven Mnuchin. Un primato che conferma come Jeff Koons sia l’artista delle sculture-trofeo preferite dai milionari, come aveva già dimostrato nel novembre 2013, quando il suo Balloon Dog (Orange) degli Anni ‘90 era stato battuto all’asta per 58,4 milioni di dollari. Jekk Koons è nato in America nel 1955, dove si è laureato all’Art Institute di Chicago nel 1976. Nel 1977 si è trasferito a New York e ha iniziato a lavorare al Museum of Modern Art, facendosi conoscere per i suoi vestiti e i capelli stravaganti, oltre che per la sua impressionante abilità nel vendere arte. Fu durante questo periodo che Koons inizia a lavorare ai fiori e ai conigli gonfiabili, usando una combinazione di plastica, plexiglas e specchi per produrre sculture sorprendenti. Nel 1980 esce The New Series ­– aspirapolvere e lucidatrici esposti in una vetrina di plexiglas trasparente – seguita cinque anni dopo dalla serie Equilibrium, sculture composte da palloni galleggianti in vasche d’acqua: sono i primi esperimenti di Jeff Koons sul fascino feticistico della cultura consumistica, che avrebbe approfondito nel corso degli anni. Nel 1986 espone il suo Coniglio d’acciaio in una mostra collettiva alla Sonnabend Gallery di New York insieme a Peter Halley, Ashley Bickerton e Meyer Vaisman, attirando l’attenzione dei critici. Nel 1992 porta a Kassel, per Documenta 9, la scultura Puppy, un terrier West Highland fatto di terra e fiori, alto 12 metri: è un successo tale che dopo la manifestazione viene esposto in altre città, tra cui New York, Sydney e Bilbao. Negli ultimi anni Koons è tornato sul palcoscenico internazionale, oltre che per le vendite a cifre stratosferiche, per la coloratissima scultura Bouquet of Tulips, installata a Parigi nel 2016, ispirata alla Statua della Libertà, come memoriale alle vittime degli attacchi terroristici in Francia.

Opere di Jeff Koons

  • manifesto autografo
    70x50cm
    2004
    Rivalutazione dell'artista: --48%